Piano integrativo della Greater Bay Area

Posted by Reading Time: 7 minutes

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

Autore: Mark Preen

Nel 1978 la Cina adottò una politica di “riforma ed apertura” concedendo l’inizio allo sviluppo economico della Cina moderna. L’attuazione di questa politica è avvenuta sotto la guida della regione del Pearl River Delta (PRD), nel Sud della Cina.

Il PRD è attualmente una delle regioni più aperte e dinamiche sul territorio cinese. Viene talvolta definita come “La Fabbrica del Mondo” e durante il 2016 il PIL delle 11 città della regione ha raggiunto i 9.35 trilioni RMB (US$ 1.38 trilioni). L’ammontare ha totalizzato il 12% dell’economia cinese totale del 2016, nonostante la regione rappresenti solamente il 5 percento della popolazione del paese. Se la regione fosse considerata come un paese a se, verrebbe riconosciuta come la quinta economia più grande in Asia.

Nonostante il grande successo, il governo cinese non concede al PRD tempo di riposare sugli allori. Dato il numero crescente di paesi rivali, tra i quali India e Vietnam grazie ai loro bassi costi di manodopera, il PRD necessita di diventare ancora più aperto ed innovativo assumendo il ruolo di leader nei prossimi passi dello sviluppo economico cinese.

A seguito della firma del framework agreement nel Luglio 2017 tra la National Development and Reform Commission ed il governo di Guangdong, le regioni del PRD, Hong Kong e Macau si sono visti sotto i riflettori di questa nuova iniziativa. Essa e` stata  inizialmente introdotta nel tredicesimo Five Year Plan cinese, con lo scopo di trasformare il PRD nella “Guangdong-Hong KongMacau Greater Bay Area” (GBA). L’obiettivo principale è quello di creare un raggruppamento di città di livello mondiale.

Secondo i piani di sviluppo, la regione dovrebbe subire una trasformazione tale passando da “Factory of the World” ad un fulcro di innovazione e servizi completamente dinamico, raggiungendo un PIL di 4.62 trilioni US$ entro il 2030. Ciò porterebbe ad una crescita tale da permettere alla GBA di sorpassare le altre Bay Areas esistenti, tra cui Tokyo, New York e San Francisco, ottenendo uno dei maggiori PIL globalmente.

Professional Service_CB icons_2015Servizi correlati: Consulenze Aziendali della Dezan Shira & Associates

Progetti di sviluppo per la Greater Bay Area

Come suggerito da Valeria Manunza, International Business Advisory Assistant Manager presso Dezan Shira & Associates’ Guangzhou office, “Un allineamento dei progetti di sviluppo delle infrastrutture è la chiave per un’integrazione ed evoluzione positive della Greater Bay Area”.

Un certo numero di progetti di infrastrutture sono attualmente in corso di sviluppo. In particolare, tre di questi contribuiranno ad un facile ed efficiente spostamento all’interno della regione. Il primo è il ponte Hong Kong-ZhuhaiMacau, la cui apertura è prevista per il 2018. Il secondo progetto consiste nell’Express Rail Link con apertura prevista nel 2018 per il collegamento di Hong Kong, Shenzhen, Guangdong e successivamente alla vasta rete ferroviaria ad alta velocità cinese. Infine, il Corridoio Shenzhen-Zhongshan, un’autostrada ad otto corsie collegante le due città, il quale dovrebbe ridurre il tempo percorso tra le due città di ben 30 minuti con completamento del progetto stimato nel 2024.

Con il progetto GBA integrato efficacemente nella regione, due ulteriori obiettivi dell’iniziativa avranno la possibilità di essere raggiunti. Questi sono la capacità di incremento del valore aggiuntivo dell’economia ed il rilancio di una fase di internazionalizzazione. Entrambi rappresentano una addizionale facilitazione riguardante la successiva fase della crescita economica cinese.

Per promuovere un’aggiunta di valore all’economia da parte della regione, l’iniziativa pone come scopo quello di rendere la regione un importante centro globale nel settore manifatturiero avanzato, mantenendo la priorità su innovazione, finanza, trasporto, scambi commerciali e comodità. Queste elencate sono le caratteristiche nelle quali la GBA è avvantaggiata, avendo città indipendentemente specializzate nei rispettivi punti di forza.

Hong Kong è conosciuta come centro finanziario globale; Shenzhen è conosciuta come la “Silicon Valley” cinese grazie alla propria cultura innovativa e di start-up; Guangzhou è conosciuta come fulcro logistico e per l’industria manufatturiera; mentre Macau e Zhuhai rappresentano il turismo e centri ricreativi. Una GBA con una visione aperta ed un’integrazione avanzata sarebbe in grado di sviluppare ulteriormente queste industrie. Ad esempio il completamento dei tre progetti di infrastruttura faciliterebbe i consumatori di classe media nel recarsi a Macau e Zhuhai per il fine settimana.

Altri progetti futuri aiuteranno l’intera regione ad incrementare il proprio valore complessivo. La Free Trade Zone di Guangdong permetterà una maggiore apertura agli investimenti internazionali nelle industrie desiderate. In aggiunta, nel  Gennaio 2017 Cina ed Hong Kong hanno preso accordi per la costruzione del Lok Mau Chau Loop Technology Park. Con sede ad Hong Kong al confine con Shenzhen, il parco permetterà ad Hong Kong di introdursi nella cultura di innovazione e start-up di ecosistemi, come già presente in Shenzhen, mantenendo il sistema legale e contesto commerciale caratteristico della città.

L’iniziativa avrà anche impatti internazionali esterni alla GBA, data la posizione favorevole sulla sezione marittima dell’iniziativa Belt & Road cinese. Manunza nota che “La regione rappresenta già la località cinese più internazionale, avendo la provincia di Guangdong rappresentante il 26 percento del commercio ed il 28 percento delle esportazioni cinesi”. In aggiunta, Manunza suggerisce che “una società già stabilita nella regione del Pearl Delta River avrà la possibilità di espandere il proprio raggio d’azione ed usare la regione come trampolino di lancio verso un approccio internazionale”. Alcune società della regione stanno già traendo benefici nel campo internazionale, come ad esempio Huawei e Tencent.

Come in passato Hong Kong ha supportato società internazionali in Cina, ora ha la possibilità di collaborare con le società cinesi per il raggiungimento di ambizioni globali. I fattori che maggiormente contribuiscono a questo supporto internazionale sono la sviluppata industria di servizi professionali e la favorevole convertibilità con l’ RMB.

Related Link IconPer saperne di più: Investimenti esteri nel Guangdong: annunciati i nuovi incentivi

Ostacoli internazionali

Un’avanzata integrazione della GBA aiuterà società nella regione nel diventare più competitive essendo integrate in processi di distribuzione sia a livello locale che a livello globale. Le società potranno aumentare la loro competitività attraverso lo spostamento di centri di sviluppo, come Zhongshan, Zhaoqing e Huizhou, verso località dove affitto e costo di manodopera risultano minori che in Shenzhen e Guangzhou.

Per il successo dell’iniziativa ed una maggiore competitività internazionale, le città nella GBA dovrebbero abbandonare dannose duplicazioni e produzioni a basso costo. Manunza osserva, “L’idea sarebbe di rafforzare la cooperazione tra città della regione, avendo ogni singola città specializzata sulla propria competitività vantaggiosa e punti di forza esclusivi, con un sistema  complementare tra città”. Di conseguenza, i livelli di sinergia tra città verranno massimizzati.

Nonostante ciò, la regione necessita ancora il superamento di differenze interne, tra la provincia di Guangdong, Macau ed Hong Kong. La regione dovrebbe raggiungere un’integrazione simile a quella dell’Unione Europea. “Il successo del progetto GBA”, conferma Manunza, “potrà essere ottenuto solamente nel momento nel quale ogni singola città sarà in grado di fissare la priorità agli obiettivi della Bay Area al di sopra di quelli individuali”.

Ad esempio, numerosi settori della Cina continentale rimangono ancora chiusi agli investimenti da Hong Kong, nonostante i due paesi abbiano firmato il Closer Economic Partnership Agreement (CEPA) nel 2003. Secondo Manunza, alcune differenze tra le varie regioni sono indentificate nell’uso di monete separate, leggi sull’immigrazione e diverse percentuali di imposte sui redditi. Pertanto; la regione dovrebbe trarre benefici dai nuovi progetti di infrastruttura uniti a politiche e regolamentazioni armonizzate riguardanti beni, servizi, capitali, ed il libero movimento di persone nella regione.

La regione necessiterà inoltre di attirare talenti internazionali in modo da essere più innovativa e competitiva rispetto ad altre Bay Areas, ad esempio quella di San Francisco nota per attrarre talenti di alto livello da tutto il mondo. Considerando il proprio obiettivo di fulcro innovativo mondiale, Shenzhen offre già incentivi su tasse per investimenti ed attrazione di talenti. Tuttavia, Manunza avverte, “La regione avrà bisogno di offrire un maggior numero di agevolazioni fiscali ed investimenti in infrastrutture per aumentare l’attrattiva ed il possibile successo futuro.

Mentre l’iniziativa GBA si ritrova a fronteggiare difficoltà pratiche, essa rappresenta un progetto molto ambizioso il quale offre alto potenziale ed opportunità. Nel caso queste ambizioni venissero raggiunte, la GBA sarà sicuramente in grado di fronteggiare altre Bay Areas mondiali trasformando la regione in un fulcro del commercio e dell’economia.


Chi
Siamo

Asia Briefing Ltd. è una controllata di Dezan Shira & Associates. Dezan Shira & Associates è una società di consulenza specializzata nell’assistenza agli investimenti diretti esteri per le società che intendono stabilire, mantenere e far crescere le loro operazioni in Asia. I nostri servizi includono consulenza legale e strategica all’investimento, costituzione e registrazioni societarie, tenuta contabile con redazione di bilanci periodici ed annuali, consulenza fiscale e finanziaria, due diligence, revisione contabile, gestione tesoreria, libri paga e personale, transfer pricing, consulenza IT, sistemi gestionali, deposito marchi e servizio visti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattarci al seguente indirizzo: italiandesk@dezshira.com o a visitare il nostro sito: www.dezshira.com.

Per rimanere aggiornati sugli ultimi trend degli investimenti e del business in Asia, iscrivetevi alla nostra newsletter per ricevere notizie, commenti, guide e risorse multimediali.

Related Reading Icon-CB-Ita

CB 2015 1 issue cover 90x126

Dezan Shira & Associates Brochure
Dezan Shira & Associates è una società di consulenza multidisciplinare che offre assistenza legale, contabile e fiscale a investitori esteri. Operativa in Cina, India, e Paesi ASEAN, Dezan Shira è specializzata nella guida alle società estere all’interno del complesso contesto normativo asiatico e nel fornire loro assistenza per avviare, mantenere e far crescere le loro operazioni in Asia.
In questa brochure introduttiva presentiamo la nostra società, i servizi disponibili e le nostre considerevoli risorse, che riteniamo ineguagliate in Asia.

 


DSA Guide_An Introduction to Doing Business in China 2017_Cover90x126

An Introduction to Doing Business in China 2017

This Dezan Shira & Associates 2017 China guide provides a comprehensive background and details of all aspects of setting up and operating an American business in China, including due diligence and compliance issues, IP protection, corporate establishment options, calculating tax liabilities, as well as discussing on-going operational issues such as managing bookkeeping, accounts, banking, HR, Payroll, annual license renewals, audit, FCPA compliance and consolidation with US standards and Head Office reporting.


China-industries-outlook-2018China Industries Outlook 2018

In this issue of China Briefing magazine, we analyze macro-level foreign investment trends into China, and how the high-tech sector stands out above others. We then shift our focus to China’s healthcare sector in the context of policy reforms and demographic changes. We also examine how to invest in China’s education industry and how China’s war on pollution introduces new opportunities for foreign investors.


 

Professional-Service_CB-icons-2017Dezan Shira & Associates

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *