Cina, se non tornano le somme del Pil nel gioco d’azzardo delle statistiche

Posted by Reading Time: 1 minute

18 agosto – Marco Del Corona, sul Corriere della Sera, riprende una vecchia problematica legata all’attendibilità dei dati sulla crescita cinese.

Nei primi 6 mesi del 2009, il Pil della Cina è stato calcolato dall’ Ufficio statistico nazionale in 13.986,2 miliardi di renminbi, oltre 1.400 miliardi di euro. Lo stesso Prodotto Interno Lordo che se ottenuto sommando il Pil delle 31 province cinesi, risulta superiore di 1.400 miliardi di renminbi, 150 miliardi di euro. È un problema frequente nelle misurazioni del Pil cinese. Nel 2004, ad esempio, il Pil totale delle regioni sopravanzava quello nazionale del 19,3%. Due sono le cause: gli amministratori locali, pronti a ritoccare i risultati delle loro province per ottenere premi e promozioni; e sistemi di calcolo eterogenei (i parametri utilizzati dall’ Ufficio statistico non coincidono con quelli applicati a livello provinciale e nelle città).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *