Italian

La nuova procedura online per i visti lavorativi debutta a Shanghai

Posted on by

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

La Shanghai Administration of Foreign Experts Affairs (SAFEA) non accetta più richieste relative al permesso di lavoro. Dal 25 marzo, infatti, tutti i datori di lavoro di Shanghai devono inoltrare la richiesta di permessi di lavoro per lavoratori stranieri mediante la nuova procedura online. La nuova regolamentazione si applica ai lavoratori stranieri che siano già in possesso di un permesso di assunzione e di una foreign expert license – e che possono pertanto richiedere un permesso di lavoro.

Continue reading…

Città alla Ribalta: Shenzen e l’Innovazione

Posted on by

shenzhenA cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

Nata come villaggio di pescatori, Shenzhen si è rapidamente trasformata in una fiorente metropoli. Nel 1980 la città è stata designata Zona Economica Speciale (ZES) e ha continuato a crescere ad un ritmo sostenuto. La popolazione è aumentata dai 30.000 abitanti del 1979 agli oltre 10 milioni attuali e i prezzi degli immobili sono cresciuti a tassi vertiginosi, con un picco del 62,5 percento nel 2015, senza mostrare alcun segno di rallentamento. Continue reading…

Restrizioni sugli agenti inquinanti: la Cina emana una nuova legge per la protezione ambientale

Posted on by

ept lawA cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

Nel dicembre 2016 l’Assemblea Nazionale del Popolo Cinese ha promulgato la Legge sull’Imposta per la Protezione dell’Ambiente (in inglese Environmental Protection Tax Law, “EPT Law”), che sostituisce il sistema attuale, chiamato Pollutant Discharge Fee (PDF), con lo scopo di rafforzare l’applicazione delle norme a tutela dell’ambiente.

La EPT Law fornisce delle linee guida per l’imposizione di tasse alle aziende che emettono sostanze inquinanti nell’aria o nell’acqua, rifiuti e inquinamento acustico, e diventerà effettiva dal 1 gennaio 2018. I temi più rilevanti, come la l’oggetto dell’imponibile, le aliquote fiscali e le specifiche dei contribuenti sono in linea con il sistema esistente, mentre sono state introdotte alcune variazioni sugli incentivi fiscali e sulle autorità competenti. Dato l’impatto della EPT Law sul sistema fiscale cinese, le imprese che producono emissioni, così come i contribuenti e i nuovi entranti sul mercato, devono comprendere gli sviluppi futuri per potervi adempiere.

Continue reading…

La nuova normativa cinese sulle green card per i cittadini stranieri

Posted on by

A cura dellItalian Desk di Dezan Shira & Associates 

 

Il 6 febbraio 2017 il ministro della pubblica sicurezza (MPS) della Repubblica Popolare Cinese ha annunciato che avrebbe intrapreso uno sforzo congiunto con venti dipartimenti volto a facilitare l’accesso e l’utilizzo al permesso di soggiorno permanente in Cina. Egli ha inoltre confermato che una versione aggiornata di tale permesso, denominata “green card”, sarà disponibile a partire da quest’anno. I documenti e l’application form sono disponibili al seguente link

http://www.china-briefing.com/news/2015/07/17/line-chinese-green-card-china-makes-changes-visa-permit-policies-attract-foreign-talent.html

Il medesimo giorno, il presidente Xi Jinping, ha tenuto il trentaduesimo incontro del Central Leading Group for Comprehensively Deepening Reform (CLG), durante il quale numerosi funzionari governativi cinesi hanno approvato nuove proposte di legge, tra cui una inerente l’aggiornamento delle procedure di sicurezza e identificazione relativa alle green card.

Continue reading…

Investire nel settore delle acque in bottiglia in Cina

Posted on by

 

Close up on bottles in a bottle industry ** Note: Shallow depth of field

Di Ginevra Bonina

Secondo il rapporto del Ministry of Water Resources dell’aprile 2016, l’80 per cento delle falde acquifere cinesi è inquinato dalla presenza di nitrati, metalli pesanti e inquinanti organici persistenti. Le indagini condotte su 2,103 siti nel 2015 classificano le risorse idriche in cinque categorie a seconda della qualità. I dati hanno riportato che il 32,9 per cento delle acque è ritenuta idonea per il solo uso agricolo e industriale (classe IV) e il 47,3 per cento non idoneo al consumo domestico (classe V).

Continue reading…

A valle della riforma sull’IVA cinese

Posted on by

CB 2016 11 issue_Cover_300x417

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

L’ultimo numero del magazine China Briefing, intitolato A valle della riforma sull’IVA cinese, è stato pubblicato ed è ora disponibile nell’Asia Briefing Publication Store.

Contenuti:

  • An Overview of China’s VAT Reform
  • Navigating VAT Breaks in China’s Crossborder
    Services Industry
  • Expert Commentary: Expenses not
    Eligible for China’s Special VAT Fapiao

All’inizio del 2012 la Cina ha avviato un significativo processo di ristrutturazione del proprio sistema tributario, partito con la sostituzione della Business Tax (BT) con l’Imposta sul Valore Aggiunto (in inglese Value-Added Tax, VAT). Prima di tale riforma, l’IVA veniva applicata soltanto ai beni materiali venduti o importati e sulla fornitura di servizi di lavorazione, riparazione e ricambio, mentre la BT veniva imposta sulla fornitura di tutti gli altri servizi ed anche sul trasferimento dei beni immateriali e delle proprietà. Da maggio 2016, l’IVA ha quasi completamente sostituito la BT ed è di fatto l’unica tipologia di imposta sul consumo applicata ad oggi in Cina. Continue reading…

I Benefici dei Distretti Industriali

Posted on by

clusterA cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

 Mentre i salari sono in continua crescita e l’economia cinese guarda sempre piu’ ai servizi, i distretti industriali ricevono particolare attenzione e investimenti per garantire qualita’ ai settori manifatturieri. Potendo contare, ad esempio e tra le altre cose, su trasporti efficienti e meno costosi, i distretti industriali forniscono stabilità, concentrando nello stesso territorio aziende spesso appartenenti alla stessa filiera produttiva. Mentre la Cina cerca di consumare internamente di piu’, il suo settore manifatturiero affronta una competizione crescente da parte degli Stati membri ASEAN, come il Vietnam e l’Indonesia, che vantano manodopera a basso costo. Ciononostante, le province costiere cinesi offrono agli investitori infrastrutture all’avanguardia, di cui i Paesi ASEAN non dispongono ancora. Tra le ragioni per la sempreverde competitivita’ cinese nel manifatturiero non si possono ignorare elementi come la vicinanza geografica delle produzioni complementari e la presenza di società e istituzioni con la stessa mentalità. Continue reading…

Esternalizzare la Gestione del Personale: Domande e Risposte con Adam Livermore

Posted on by

payrollA cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

La gestione del personale significa soprattutto gestire ogni aspetto della remunerazione dei dipendenti ed include il pagamento puntuale dei salari,  il calcolo delle trattenute sul reddito e il versamento dei contributi per la previdenza sociale. Sottopagare per sbaglio un impiegato può, a volte, condizionare la gestione dell’intero staff. Anche se per motivi diversi,  corrispondere lo stipendio ad un dipendente che ha già lasciato l’azienda è allo stesso modo problematico. Non deve sorprendere l’allarmante ricorrenza di queste circostanze e, quelle nelle quali, alcuni dipendenti si trovano coinvolti in truffe.

Continue reading…

Scroll to top