Italian

Tagli ai dazi d’importazione sui beni di consumo

Posted on by

A cura dell’Italian desk di Dezan Shira & Associates China-grocery-store

 La Cina sta riducendo le tariffe d’importazione su circa 200 tipi di prodotti con lo scopo di supportare il consumo interno. Secondo quanto è stato annunciato dal Customs Tariff Commission del State Council, le nuove tariffe sono entrate in vigore dal 1 dicembre 2017.

Continue reading…

Uffici di Rappresentanza ora più snelli

Posted on by

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

original-cb-establishing_law_representative_offices_in_china-01

La Cina ha recentemente abolito un insieme di norme obsolete sugli Investimenti Diretti Esteri del 1995 che regolavano la costituzione di Uffici di Rappresentanza degli investitori stranieri.

La riforma fa parte di una più ampia iniziativa per ridurre i tempi della burocrazia cinese e per attrarre maggiori IDE.

La revoca delle norme ottimizza il processo di costituzione degli Uffici di Rappresentanza per investitori stranieri in Cina e segna un altro tentativo da parte del governo di riformare il processo amministrativo.

Continue reading…

Joint Ventures in Cina: cosa imparare da Starbucks e McDonald’s

Posted on by

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

Print

Gli americani si sentono poco ottimisti sul fare affari in Cina.

Nella sua ultima indagine, la Camera di Commercio americana con sede in Cina ha scoperto che oltre tre quarti delle aziende con base negli Stati Uniti si sentono molto dubbiose riguardo al fatto di investire i propri interessi in territorio cinese. Ha evidenziato inoltre che il 45% dei guadagni di coloro che hanno già avviato attività in territorio cinese stanno diminuendo.

Continue reading…

La Cina revisiona la riforma sull’IVA per ridurre la complessità fiscale

Posted on by

CB-Tax Reform in ChinaA cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

La riforma dell’IVA in Cina è in continua evoluzione. Lo scorso agosto il Consiglio di Stato ne ha annunciato una nuova revisione. La nuova manovra del governo ha l’obiettivo di semplificare il sistema fiscale e armonizzarlo rispetto agli standard internazionali. La riforma, introdotta per la prima volta come progetto pilota a Shanghai nel 2012, ha come obiettivo ultimo la sostituzione della Business Tax (BT) con l’imposta sul valore aggiunto, riducendo gli oneri fiscali per le imprese e promuovendo il settore terziario cinese.
Da maggio 2016, anche i settori dei servizi di costruzione, immobiliare, finanziario e dei servizi al consumo sono passati al regime IVA. D’ora in poi, il sistema fiscale della Cina si allinea maggiormente con gli standard internazionali. Secondo il Ministero delle Finanze, da maggio 2016 a giugno 2017, il governo ha ridotto gli oneri fiscali per le imprese continentali di RMB 850 miliardi, pari a USD 127,5 miliardi. Continue reading…

Lavorare in Cina: una guida alla “Individual Income Tax”

Posted on by

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

CB-Tax Reform in China

Determinare l’applicabilità delle imposte su stranieri che lavorano in Cina non è semplice. Nel caso della “Individual Income Tax” (IIT, equivalente della nostra IRPEF), bisogna innanzittutto decodificare una serie di regolamentazioni e di criteri che si intersecano tra di loro. In seguito, occorre calcolare la precisa responsabilità finanziaria ed ogni tipo di detrazione applicabile. Infine, affidarsi ad esperti sul sistema di tassazione cinese, può certamente aiutare datori di lavoro e dipendenti a distrcarsi nella materia. Continue reading…

Gli incentivi a Shenzhen per attrarre talenti stranieri

Posted on by

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

CB-Talenti stranieri a Shenzhen

Negli ultimi anni, la città di Shenzhen ha implementato una serie di politiche preferenziali e sovvenzioni per attirare talenti esteri di alto livello. Quest’anno, i regolamenti sono stati modificati e le politiche sono state promulgate per incentivare la vita e il lavoro nella città piena di vita.

Alberto Vettoretti, Managing Partner di Dezan Shira & Associates, ha dichiarato: “Le autorità di Shenzhen sono state molto attive nella formulazione di incentivi per attrarre talenti stranieri e locali alla città, che è diventata di recente una delle più costose nella terraferma in termini di proprietà immobiliare. I prezzi degli alloggi hanno ormai raggiunto livelli comparabili a quelli della Silicon Valley ma gli stipendi in media sono ancora una frazione del centro innovativo statunitense”. Continue reading…

L’imposizione fiscale sugli uffici di rappresentanza per servizi legali in Cina

Posted on by

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

original-cb-establishing_law_representative_offices_in_china-01

In un primo approfondimento su questo tema, abbiamo esplorato le problematiche legate alla registrazione e alle attività permesse a un ufficio di rappresentanza per servizi legali.

Il legal representative office (LRO) è una forma speciale di ufficio di rappresentanza in Cina. Si opta spesso per questo genere di entità qualora ci si trovi a operare in settori nei quali le autorità cinesi non permettono la formazione di una joint venture (JV) con un partner locale, né tantomeno la registrazione di un’impresa di proprietà interamente straniera, come appunto nel caso del settore legale.

Continue reading…

Il sistema cinese delle “Fapiao”

Posted on by

A cura dell’Italian Desk di Dezan Shira & Associates

La fapiao è una fattura ed ha la funzione di attestare l’acquisto di beni e servizi. Il sistema delle fapiao rappresenta una componente essenziale della fiscalità cinese ed il rispetto della sua disciplina è essenziale per il corretto funzionamento delle imprese che operano in Cina.

Le autorità fiscali cinesi richiedono alle imprese di utilizzare le fapiao, il cui sistema, per come è strutturato, ha l’effetto di costringerle a pagare in anticipo le imposte sulle vendite future. Le fapiao fungono quindi da garanzia cartacea contro l’evasione fiscale, a differenza di quanto accade in altri paesi dove le fatture costituiscono solamente uno strumento per registrare le transazioni.

Continue reading…

Never Miss an Update

Subscribe to gain even better insights into doing business throughout the China. Subscribing also lets you to take full advantage of all our website features including customizable searches, favorites, wish lists and gift functions and access to otherwise restricted content.

Scroll to top